NEWS
"III Estudio Jóvenes al volante: Por qué es necesario ser prudente" (Informe de ESTAMOS SEGUROS)
UNESPA - ASOCIACION EMPRESARIAL DEL SEGURO
http://www.unespa.es/
Sicurezza stradale


UNESPA, l’Associazione fra le compagnie assicuratrici spagnole, ha pubblicato la terza edizione del rapporto sulla sinistrosità stradale dei giovani conducenti (età compresa fra 18 e 35 anni), con dati relativi al 2017.

Il report si articola in due sezioni. Nella prima viene analizzato, in particolare,  come aumenta la probabilità di incorrere in incidenti al diminuire dell’età del guidatore.

Osservando solo le statistiche sugli incidenti definiti “gravi” (ossia quelli che comportano danni alle persone), tale probabilità è più elevata di 5,9 volte per i guidatori con meno di 18 anni e tende progressivamente a diminuire, mantenendosi comunque su livelli più che doppi fino a 27 anni.

Per un 35enne la probabilità passa a 1,4 volte in più rispetto a un guidatore di età superiore.

La correlazione fra età/anni di esperienza alla guida e probabilità di incorrere in incidenti gravi si accentua per alcune tipologie di veicolo. Infatti, nel “caso limite” di un’esperienza di guida minima la probabilità si accresce di 7,5 volte per i ciclomotori e di 6,1 volte per gli scooter.
In linea di massima, per quasi tutte le tipologie di veicolo, a un’esperienza di guida non superiore a 10 anni si accompagna una probabilità di incidente grave pressochè doppia  rispetto ai casi caratterizzati da maggiore esperienza di guida.

La seconda sezione analizza il fenomeno dal punto di vista territoriale. Analizzando l’incidenza dei sinistri e la collettività dei conducenti, si evince che la provincia più virtuosa è quella di Soria, nella comunità autonoma di Castilla y León,  mentre i tassi più elevati sono stati riscontrati a Cadice e Las Palmas.

STATISTICHE