“The Contribution of Reinsurance Markets to Managing Catastrophe Risk”
OECD - THE ORGANISATION FOR ECONOMIC CO-OPERATION AND DEVELOPMENT
http://www.oecd.org/
Calamità naturali, Riassicurazione

 

L’OCSE è attiva ormai da tempo nello studio dei sistemi per una gestione efficiente dei rischi di calamità naturale o provocate dall’uomo e nella definizione delle relative buone pratiche a livello internazionale. All’interno del OECD Insurance and Private Pensions Committee, ad esempio, opera l’High-Level Advisory Board, attivo sui temi della gestione finanziaria dei rischi catastrofali; recente è la pubblicazione di alcune raccomandazioni sulla materia(1).

Un report recentemente pubblicato approfondisce un aspetto del problema della gestione del rischio catastrofale, ossia il ruolo svolto dai mercati riassicurativi internazionali.

La riassicurazione costituisce uno strumento fondamentale per la gestione dei rischi catastrofali, in quanto, da una parte, migliora la capacità di sottoscrizione dei mercati diretti e, dall’altra, permette di ridurre gli effetti sistemici di tali eventi.

La maggioranza delle giurisdizioni impone una regolamentazione sull’utilizzo della riassicurazione nella copertura dei rischi di calamità naturale. Le regole hanno principalmente l’obiettivo di prevenire il rischio di controparte, il rischio di liquidità e quello di esecuzione, ossia i rischi legati a una non corretta gestione dei sinistri. Tuttavia, una regolamentazione nazionale non appropriata può ostacolare la diversificazione internazionale dei rischi coperti.

È quindi importante garantire una giusta regolamentazione e supervisione delle imprese di riassicurazione in ciascuna giurisdizione nazionale, aumentando il coordinamento tra Autorità di vigilanza e rafforzando lo scambio di informazioni a livello internazionale.
Il report contiene un’analisi delle diverse forme di riassicurazione tradizionali e alternative, insieme a un’articolata disamina dei diversi schemi di riassicurazione operativi a livello internazionale.

Sono illustrati i vantaggi di carattere economico e sociale dello strumento riassicurativo, sia per quanto riguarda la stabilità dei mercati nazionali sia per quanto riguarda il livello di resilienza dei sistemi economico-sociali.

 

____________________
(1) Si veda, a questo proposito: “OECD, Recommendation on Disaster Risk Financing Strategies” (23 febbraio 2017).
http://www.oecd.org/daf/fin/insurance/oecd-recommendation-disaster-risk-financing-strategies.htm

STATISTICHE
NEWS