AA.VV.
“Managing Physical Climate Risk: Leveraging Innovations in Catastrophe Risk Modelling”
GA – GENEVA ASSOCIATION
https://www.genevaassociation.org/
Calamità naturali, Modelli di rischio

 

Negli ultimi 30 anni, i modelli per la valutazione dei danni catastrofali hanno trasformato la capacità delle imprese assicuratrici e di riassicurazione di gestire l’attività nei rami property e hanno contribuito a diffondere un linguaggio comune nell’ambito del trasferimento dei rischi.

Oggi, i “cat models” sono ampiamente utilizzati in tutto il mondo e possono svolgere un ruolo importante nella valutazione dei rischi fisici derivanti dal cambiamento climatico, ove per rischio fisico si intende l’impatto di eventi climatici estremi sui beni, sulle infrastrutture, sulle catene di forniture e sulle attività commerciali.

Un recente report dell’Associazione di Ginevra è dedicato a questi temi e contiene alcune raccomandazioni per estendere l’efficacia dei modelli catastrofali nell’industria assicurativa. In particolare, viene suggerito di:

  • migliorare le attuali metodologie e gli strumenti per la modellizzazione dei rischi catastrofali;
     
  • incorporare nei modelli i più recenti progressi scientifici in campo climatico e valutare le opportunità di migliorare la modellizzazione dei rischi fisici con un approccio prospettico che consideri gli scenari del cambiamento climatico;
     
  • considerare nei modelli catastrofali i progressi raggiunti in altri campi, al fine di cogliere le interrelazioni fra diversi settori (ad esempio, il nesso acqua-energia- cibo).
STATISTICHE
NEWS