“Cooperative, Connected and Automated Mobility (CCAM)” (EC - WEBPAGE DEDICATA ALLA ROADMAP) -Ref. Ares(2018)5386378
COMMISSION RECOMMENDATION «Cooperative, Connected and Automated Mobility (CCAM) » - DG Connect, Unit H5 Smart Mobility and Living
“Open public consultation on Connected and Automated Mobility (CAM)” (EC - WEBPAGE DEDICATA ALLA CONSULTAZIONE e link correlati)
EUROPEAN COMMISSION
https://ec.europa.eu/
Mobilità, Veicoli a guida autonoma

 

Il 19 luglio scorso, la Commissione europea ha pubblicato una “Roadmap” per una mobilità condivisa, connessa e automatizzata (CCAM).

Nell’ambito del Piano strategico per la mobilità del futuro, presentato lo scorso mese di maggio(1),  si prevedeva che la Commissione europea emanasse, entro il 2018, una Raccomandazione al fine di adattare l’ecosistema regolamentare alla mobilità connessa e automatizzata.

La Roadmap  ora presentata indica che la Raccomandazione verterà sui seguenti aspetti centrali:

  • un quadro per la governance dei dati:
    la Commissione intende fornire ulteriori indicazioni su un framework di governance  per l’accesso e la condivisione dei dati generati dai veicoli connessi;
  • sicurezza cibernetica:
    la Commissione intende chiarire i requisiti di sicurezza per un “ambiente” di veicoli connessi;
  • connessione:
    verranno fornite indicazioni sull’utilizzo delle bande di frequenza per la connessione 5G per i test su larga scala  e la sperimentazione dei veicoli connessi.

Osservazioni sulla Roadmap  possono essere formulate entro il prossimo 16 novembre.

Nella Roadmap  si segnala, inoltre, l’intenzione della Commissione  di avviare,  sul tema,  una consultazione pubblica via Internet e di organizzare, nell’autunno 2018, una serie di workshop  con gli stakeholder del settore privato.

Il successivo 24 ottobre  è stata infatti avviata  una consultazione  (24.10.2018  / 04.12.2018)   dedicata all’analisi delle modalità  secondo cui l'Europa dovrebbe operare per creare fiducia nei confronti dei servizi di mobilità connessi e automatizzati, che verte  anche sull’analisi degli ostacoli che impediscono,  per il momento, lo sviluppo di tali servizi.

I contributi raccolti verranno inseriti in una nuova Raccomandazione, che sarà adottata entro fine 2018 / inizio 2019,  come parte  integrante  del cosiddetto “3rd Mobility  Package” – Europe on the Move).

_________________________

(1) Si veda, in proposito: “Europe on the move: Piano della commissione per la mobilità del futuro”, in Panorama Assicurativo n. 176, giugno 2018 (Sezione “UNIONE EUROPEA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39720&est=1

 

STATISTICHE
NEWS