NEWS
“Inversiones del sector asegurador. Un análisis de localización de las inversiones del sector asegurador en mercados seleccionados” - Servicio de Estudios de MAPFRE
Investimenti

 

Nel suo ruolo di investitore istituzionale, il settore assicurativo fornisce all’economia reale risorse per il finanziamento a lungo termine di progetti che stimolano la crescita economica e la stabilità del sistema finanziario, attenuando la prociclicità tipica dei tempi di crisi.

Partendo da questa premessa, Fundacion Mapfre ha svolto un’analisi delle strategie di investimento attuate da un campione di mercati assicurativi con diverso grado di sviluppo. Sono presi in considerazione l’Eurozona, il Regno Unito, gli Stati Uniti e la Spagna fra i mercati più avanzati, nonché economie emergenti come Brasile e Messico.

Fra le più rilevanti evidenze:

  • distinguendo fra gli investimenti a fronte di prodotti tradizionali – in cui il rischio è a carico dell’impresa assicuratrice – e quelli a fronte di polizze di tipo unit-linked – in cui il rischio è a carico dell’assicurato – risulta che i primi sono preponderanti nel portafoglio di investimento dell’Eurozona (84,8%), con un picco in Spagna (94,5%), e più contenuti nel Regno Unito (45,8%);
     
  • nell’ambito degli impieghi tradizionali, in tutti i Paesi i titoli a reddito fisso hanno un peso prevalente, con valori compresi fra il 55,7% del Regno Unito e il 92,3% del Brasile;
     
  • l’impiego in titoli di Stato a reddito fisso è maggiore in Spagna e più basso negli Stati Uniti, con quote sul totale degli investimenti tradizionali rispettivamente del 54,9% e del 15,6%.

Una sezione è dedicata all’analisi degli impatti dei requisiti patrimoniali per gli investimenti nell’Unione europea secondo Solvency II.

L’analisi è stata condotta considerando i dati relativi agli esercizi compresi fra il 2006 e il 2016.

STATISTICHE