“EIOPA issues Mediation Opinion regarding the determination of the correct insurance class for statutory risks” (NEWS RELEASE, 06.07.2018)
“OPINION of EIOPA’s Mediation Panel” (EIOPA-BoS-18-279)
EIOPA – EUROPEAN INSURANCE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY
https://eiopa.europa.eu/
Assicurazione infortuni, Assicurazione malattia

 

I primi di luglio, l’Autorità di vigilanza europea sul mercato assicurativo e sui fondi pensione (EIOPA) ha pubblicato il testo di una “Mediation Opinion” in merito alla determinazione della corretta classe assicurativa da assegnare alle coperture salute per i dipendenti pubblici in Francia.
Tali coperture si riferiscono, in particolare, al mantenimento del reddito da lavoro in caso di malattia, maternità, incapacità di svolgere le mansioni lavorative, disabilità; parimenti,  prevedono la corresponsione di prestazioni ai beneficiari designati in caso di decesso dell’assicurato.

In coerenza con l’approccio  risk-based di Solvency II e nell’intento di promuovere pratiche di vigilanza coerenti ed efficaci, il Mediation Panel(1)   ha concluso che la determinazione della classe assicurativa di appartenenza dovrebbe riflettere la natura del rischio coperto dalla polizza.
Pertanto, il Panel ha classificato le coperture “statutory risk insurance” come “Class 1 – Accident” e “Class 2 – Sickness” in caso di nuove autorizzazioni.  Nel caso la polizza contempli coperture caso morte oppure qualsiasi altro tipo di copertura vita, viene anche richiesta un’autorizzazione all’attività assicurativa nei rami vita.

Da ultimo, sottolinea EIOPA, le imprese assicuratrici sono tenute a possedere le necessarie competenze per garantire un pricing appropriato ai servizi offerti, una riservazione e pratiche di claims management adeguate, calibrate in base ai rischi da coprire e al mercato-target del Paese in cui le imprese operano.

 

_________________________
(1) Il “Mediation Panel” di EIOPA ha l’incarico di comporre le eventuali controversie tra Autorità nazionali di vigilanza, ai sensi della “EIOPA Founding Regulation”. Nel caso specifico, l’opera di mediazione ha coinvolto l’Autorità francese di vigilanza sul mercato assicurativo e finanziario  (ACPR-Banque del France)  e quella irlandese (Bank of Ireland), quest’ultima in qualità di Autorità di vigilanza referente per le imprese irlandesi operanti in Francia in regime di libera prestazione di servizi (LPS) .

STATISTICHE
NEWS