“Communication from the Commission to the European Parliament, the Council, the European Central Bank, the European Economic and Social Committee and the Committee of the Regions - FINTECH ACTION PLAN: For a more competitive and innovative European financial sector” COM(2018)0109 FINAL, 08.03.2018
“FinTech action plan: For a more competitive and innovative European financial sector” (WEBPAGE DI PRESENTAZIONE e link correlati)
“FinTech: Commission takes action for a more competitive and innovative financial market” (EU PRESS RELEASE – 08.03.2018)
EUROPEAN COMMISSION
https://ec.europa.eu/
Innovazione digitale, FinTech

 

La Commissione europea ha pubblicato, l’8 marzo scorso, un Piano d’Azione finalizzato a consentire al sistema finanziario di trarre vantaggio dalle nuove opportunità offerte dall’innovazione tecnologica (ad esempio, blockchain, intelligenza artificiale e servizi cloud).
L’Europa, nei piani della Commissione, dovrebbe diventare un “hub” globale per la FinTech.

L’Action Plan rientra tra le iniziative della Commissione a sostegno della realizzazione della Capital Markets Union (CMU) e del Mercato Unico Digitale (Digital Single Market). Il Piano, in particolare, indica 23 azioni a sostegno dell’innovazione tecnologica e di un livello più elevato di cybersecurity, a vantaggio di una maggiore integrità dei servizi finanziari. Tra esse:

  • EU FinTech Laboratory, presso la Commissione, che rappresenta un’opportunità di confronto tra Autorità di vigilanza europee/nazionali e FinTech providers;
     
  • EU Blockchain Observatory and Forum;
     
  • consultazioni realizzate dalla Commissione, per promuovere la digitalizzazione dell’informativa pubblicata dalle società quotate, rendendo interconnessi i database nazionali grazie alle nuove tecnologie;
     
  • Workshops realizzati dalla Commissione, per promuovere la condivisione delle informazioni (information sharing) in merito alla  cybersecurity;
     
  • Blueprint della Commissione, contenente l’indicazione delle best practices in materia di regulatory sandboxes.  Tali strumenti permetteranno alle start-ups nel settore FinTech e agli altri operatori nel campo dell’innovazione di realizzare esperimenti “sul campo” in un contesto “protetto”, sotto la supervisione delle Autorità di vigilanza.
STATISTICHE
NEWS