“General insurance industry review 2017. With the top 10 emerging trends impacting the sector.”
Analisi dei mercati, Danni

 

KPMG ha pubblicato il rapporto sull’andamento del comparto assicurativo danni australiano relativamente all’esercizio chiuso al 30 giugno 2017.

I dati delineano uno scenario incoraggiante; infatti, la raccolta premi è cresciuta del 5%, raggiungendo i 42,9 miliardi di dollari australiani (27,9 miliardi di euro), accompagnandosi al miglioramento di 2,5 punti del rapporto sinistri/premi (sceso al 63,5%). L’expenses ratio (spese/premi), invece, è calato di quasi un punto e mezzo, portandosi al 24,8%.
La redditività ne ha beneficiato, migliorando del 24,7% e portandosi a 4,8 miliardi di dollari (3,1 miliardi di euro).

Il report propone dapprima un’analisi degli elementi che hanno concorso a determinare questo risultato, poi sposta l’attenzione su alcuni fattori ritenuti essenziali per mantenere la redditività del business in futuro.
Fra i dieci fattori individuati figurano l’InsurTech, la Blockchain, l’intelligenza artificiale, la cyber insurance, le politiche di mitigazione dei rischi e l’impatto del principio contabile IFRS 17.

______________
(1) Per l’esercizio precedente, si veda: “Australia: comparto danni a gonfie vele nel 2015-16. Report KPMG”, in Panorama Assicurativo n. 159, gennaio 2017 (Sezione “STATISTICHE”)
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38352&est=1

STATISTICHE
NEWS