“Report on profitability by line by State in 2016” (2017)
NAIC - NATIONAL ASSOCIATION OF INSURANCE COMMISSIONERS
http://www.naic.org/
Analisi dei mercati

 

NAIC, l’Associazione degli Insurance Commissioners degli Stati Uniti, ha pubblicato un report che illustra la redditività del comparto property/casualty nell’esercizio 2016, distinguendo per rami di business e per Stato di attività.

Fra le evidenze di maggiore rilievo:

  • il comparto ha incassato premi diretti per 598,2 miliardi di dollari (488,5 miliardi di euro), con un rapporto sinistri/premi al 60,5%, utili della gestione tecnica pari all’1,6% della raccolta (ossia 9,6 miliardi di dollari) e utili complessivi al 4,5% (26,9 miliardi);
     
  • le coperture per auto private hanno dato il maggior contributo alla raccolta, con oltre 209,5 miliardi di dollari (171 miliardi di euro), seguite dalle coperture per abitazioni con 90,4 miliardi (73,8 miliardi di euro);
     
  • le coperture per auto private presentano uno fra i più elevati rapporti sinistri/premi (72%), superato solo da quello del ramo infortuni e malattia (84,1%);
     
  • la gestione tecnica si è chiusa con saldi negativi per i rami auto, r.c. medica e r.c. prodotti, nonché per le coperture infortuni e malattia.

Per quanto riguarda l’analisi per singoli Stati, eccettuando i territori incorporati, emerge quanto segue:

  • California, Texas e Florida hanno registrato la maggiore raccolta, pari rispettivamente a 71,2 miliardi, 50,3 miliardi e 46,4 miliardi di dollari;
     
  • i più elevati livelli del rapporto sinistri/premi si sono registrati in Texas (73,7%), Colorado (72,9%) e Montana (71,1%);
     
  • i più contenuti livelli del rapporto sinistri/premi si sono riscontrati nel Vermont (39,5%), Hawaii (42,6%) e New Hampshire (46,4%);
     
  • la più elevata redditività tecnica in rapporto alla raccolta è stata realizzata negli Stati di Vermont (25%), Hawaii (21,8%) e New Hampshire (17,4%), mentre la più bassa si è registrata in Louisiana (-28,6%).
STATISTICHE
NEWS