“EIOPA publishes information on the use of exemptions and limitations from regular supervisory reporting and on the use of capital add-ons” (NEWS RELEASE, 21.12.2017)
“Report on the use of limitations and exemptions from reporting 2017” (EIOPA-BoS/17–340 rev 2 – 21 December 2017)
“Report on the use of Capital Add -Ons 2017” (EIOPA-BoS/17–336 rev 2 -21 December 2017)
EIOPA – EUROPEAN INSURANCE AND OCCUPATIONAL PENSIONS AUTHORITY
https://eiopa.europa.eu/
Vigilanza, Reporting

 

Il 21 dicembre scorso EIOPA ha pubblicato due Report annuali dedicati, rispettivamente, all’utilizzo di esenzioni e limiti agli obblighi di reporting ai Supervisor da parte delle imprese e all’applicazione di maggiorazioni ai requisiti patrimoniali (“Capital Add-Ons”) da parte delle Autorità di vigilanza nazionali.
Il Report sulle esenzioni agli obblighi informativi è giunto alla sua seconda edizione(1) e copre tutto il 2016 e il primo trimestre del 2017; il rapporto sui “Capital Add-Ons” è alla sua prima edizione.

Per quanto concerne il primo aspetto, le esenzioni dal reporting annuale hanno riguardato 134 imprese individuali e 8 gruppi, mentre le limitazioni al reporting trimestrale hanno interessato 703 imprese individuali e 21 gruppi. Sono 21 le Autorità di vigilanza nazionali che non hanno autorizzato alcuna esenzione o limitazione. La quota di mercato complessiva detenuta dalle imprese che beneficiano delle agevolazioni sopra menzionate è inferiore al 20%, il massimo consentito dalla direttiva Solvency.

Sul fronte dei “Capital Add-Ons”, risulta che, alla fine del 2016, in 4 Paesi sia stato imposto un totale di 20 maggiorazioni a imprese singole, mentre in un Paese sono state applicate 4 maggiorazioni a livello di gruppo. La maggior parte degli “Add-Ons” sono stati determinati da scostamenti del profilo di rischio delle imprese rispetto alle ipotesi sottostanti la formula standard. Le maggiorazioni applicate variano dal 2% all’85% del Solvency Capital Requirement delle imprese.
22 Paesi hanno varato una regolamentazione specifica per consentire l’opzione di non pubblicare, per un periodo transitorio, le maggiorazioni applicate dalla Vigilanza al requisito di solvibilità.

________________________________

(1) Per la prima edizione, si veda: Rapporto EIOPA sulle esenzioni agli obblighi di Supervisory Reporting Solvency II, in Panorama Assicurativo n. 160, Febbraio 2017 (Sezione “UE”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=38379&est=1

STATISTICHE
NEWS