NEWS
“Melbourne Mercer Global Pensions Index 2015”
AUSTRALIAN CENTRE FOR FINANCIAL STUDIES - http://www.australiancentre.com.au/
Previdenza

L’Australian Center for Financial Studies, in collaborazione con Mercer, ha pubblicato l’edizione 2015 del Melbourne Mercer Global Pensions Index, indagine periodica sui sistemi previdenziali di 25 paesi, tra i quali l’Italia.

La pubblicazione sintetizza in un indice diverse variabili relative ai sistemi previdenziali, quali l’adeguatezza delle prestazioni, la sostenibilità e l’integrità del sistema pensionistico(1).

L’indagine evidenzia che i sistemi previdenziali con indice più elevato sono quelli della Danimarca (indice pari a 81,7 su 100) e dell’Olanda (indice pari a 80,5), in virtù degli elevati livelli di sostenibilità e integrità della prima e di adeguatezza e di integrità della seconda.

L’Italia, al pari di altre economie come quella francese, a fronte di un buon livello di adeguatezza, sconta una sostenibilità problematica e, di conseguenza, un indice complessivo che colloca il nostro Paese nella parte bassa della classifica (con un indice di 50,9 su 100, anche se in aumento rispetto al 49,6 dell’anno precedente).

La media dell’indice relativo alle 25 economie è pari a 60,5 su 100.

 ________________________________

 (1) Nella valutazione dell’adeguatezza, si tiene conto di aspetti quali la corresponsione di pensioni minime ragionevoli, tassi di sostituzione pari almeno al 70%, la riscossione in forma di rendita di almeno il 50% di quanto accumulato.
Per quanto riguarda la sostenibilità, si valuta il grado di partecipazione alla previdenza privata, l’incidenza degli attivi dei fondi pensione sul PIL, il tasso di partecipazione delle fasce più anziane al mercato del lavoro.
Infine, sul fronte dell’integrità si considerano aspetti quali la regolamentazione, la governance, la trasparenza, i costi del sistema.

 

STATISTICHE