STATISTICHE
Insurance sector in Serbia. Report for 2014
NBS - NATIONAL BANK OF SERBIA, INSURANCE SUPERVISION DEPARTMENT
http://www.nbs.rs/internet/english/index.html
Analisi dei mercati


La National Bank of Serbia (NSB), Insurance Supervision Department, ha pubblicato il report sull’andamento del mercato assicurativo nel 2014 (1).

Il documento segnala una significativa crescita del mercato, anche se il livello di sviluppo rimane lontano dalla media UE: basti considerare, a quest’ultimo proposito, che nel 2014 il premio pro-capite era di 80 euro, contro i 2660 euro dell’UE (2013).

La raccolta premi è ammontata a 69,4 miliardi di dinari (574 milioni di euro), con una crescita dell’8,4% in termini nominali e del 6,6% in termini reali.

Il settore danni ha concorso per oltre i tre quarti (76,9%) alla raccolta premi complessiva.
R.c. auto (32,7%), vita (23,1%) e property (20,4%) si sono confermati i rami più importanti.

Nello scorso mese di maggio, il Paese ha subito la più grave alluvione della sua storia. Gli oneri stimati per il settore assicurativo ammonterebbero a 4,6 miliardi di dinari (38,8 milioni di euro).

A fine esercizio il mercato registrava 25 compagnie attive, di cui 6 vita, 9 danni, 6 miste e 4 riassicuratrici. Con la privatizzazione del settore sono entrati nel settore numerosi player internazionali. La presenza estera rappresenta oggi il 91,5% della raccolta vita, il 64,7% di quella danni e il 75% degli asset totali.
Austria, Slovenia e Spagna sono i Paesi più rappresentati nelle partecipazioni estere.

I ranking Swiss Re – Sigma, riferiti alla raccolta premi 2014, vedono il mercato assicurativo serbo al 32° posto in Europa e all’83° nel mondo.

________________________________

(1) Per il 2013, si veda: “Serbia: nel 2013 aumenta la raccolta premi, ma non la redditività”, in Panorama Assicurativo n. 134, dicembre 2014 (sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=36331&est=1

 

NEWS