STATISTICHE
"Statistisches Taschenbuch der Versicherungswirtschaft 2015"
GDV - GESAMTVERBAND DER DEUTSCHEN VERSICHERUNGSWIRTSCHAFT E.V.
http://www.gdv.de
Analisi dei mercati

Sul sito web di GDV (l’Associazione tedesca delle imprese assicuratrici) è consultabile la nuova edizione (2015) del “tascabile statistico” annuale, i cui dati di riferimento – relativi all’andamento dell’industria assicurativa – sono stati aggiornati al 2014.
I contenuti nel nuovo Taschenbuch indicano che le imprese assicuratrici – 548 operatori (rispetto a 560 nel 2013)(1), di cui 87 imprese vita  – hanno gestito capitali per 1.450 miliardi di euro e più di 400 milioni di contratti assicurativi. Inoltre:

  • le compagnie hanno raccolto premi per 192,4  miliardi di euro (riassicurazione esclusa), contro 187,3 nel 2013. Di questo totale, 93,6 miliardi sono riferiti ai rami vita (90,8 miliardi nel 2013), 62,5 miliardi ai rami danni (rispetto a 60,5 miliardi nel 2013) e, infine, 36,1 miliardi fanno riferimento al comparto malattia (35,9 miliardi al termine del precedente esercizio);
  • la quota della raccolta vita sul totale complessivo dei premi è pari al 48,7% (48,5% nel 2013), quella danni è risultata del 32,5% (32,3% nel 2013) e, infine, quella del ramo malattia ha raggiunto il 18,8% (in flessione, rispetto al 19,2% del precedente esercizio);
  • le imprese hanno erogato ai propri assicurati somme pari a 120,9 miliardi di euro nei rami vita (116,6 nel precedente esercizio) e a 45,3 miliardi nei rami danni (contro  49,6  miliardi nel 2013). Una quota consistente delle prestazioni assicurative del comparto danni sono riconducibili alle conseguenze di calamità naturali.

Il Taschenbuch continua a mantenere inalterata una veste grafica e una struttura (dati raccolti in grafici e tabelle) che permette agevole consultazione e confronto; la pubblicazione è suddivisa in diverse sezioni:

  • principali dati del mercato assicurativo nel suo complesso;
  • comparto vita; ramo malattia; rami danni e infortuni;
  • riassicurazione;
  • dati economici generali (tra cui: PIL, trend demografici, situazione patrimoniale delle famiglie, occupazione);
  • dati relativi al sistema di sicurezza sociale;
  • confronti internazionali.

________________________________

(1) Il numero delle imprese del mercato tedesco è stato caratterizzato, negli ultimi decenni, da una lunga fase di contrazione. Il confronto con i dati storici contenuti nel Taschenbuch, infatti, indica che gli operatori (totale vita e danni) erano 809 nel 1980, 729 nel 1990,  659 nel 2000 e 582 nel 2010.

 (2) Si veda, in proposito, “Statistisches Taschenbuch 2014 dell’Associazione tedesca delle imprese assicuratrici”, in Panorama Assicurativo n. 133, novembre 2014 (sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=36249&est=1

 

NEWS