“Il sistema assicurativo italiano: sfide e opportunità di un mercato in forte evoluzione” (Dario FOCARELLI, Antonio NICELLI)
“L’assicurazione automobilistica in Italia: le ragioni di un' ‘anomalia’ ” (Alessandro SANTOLIQUIDO)
“Il settore assicurativo e la sfida verso una maggiore competitività del mercato” (Rossella CREATINI, Giuseppe GALASSO)
Economia dei Servizi, n. 2, maggio-agosto 2014
IL MULINO
www.mulino.it
Analisi dei mercati, Assicurazione r.c. auto
La situazione attuale del mercato assicurativo in Italia, la sua recente evoluzione e le dinamiche competitive in atto, così come l’andamento di un settore fondamentale quale quello delle assicurazioni auto, sono al centro di tre studi pubblicati dalla rivista "Economia dei Servizi", edita da Il Mulino.


La rivista “Economia dei Servizi”, edita da Il Mulino, contiene nel suo ultimo numero un approfondimento dal titolo: “Tempi di crisi. Assicurarsi è sufficiente?”. L’iniziativa è il risultato della collaborazione della rivista con l’attività di ricerca dell’Osservatorio r.c. auto della Fondazione Nazionale “Cinzia Dabrassi”.

Tre i contributi pubblicati in tale ambito:

  • Il sistema assicurativo italiano: sfide e opportunità di un mercato in forte evoluzione”, di Dario Focarelli e Antonio Nicelli.
    Il lavoro descrive l’evoluzione dell’industria assicurativa italiana, il contributo che essa può fornire alla crescita economica del Paese e le prospettive di sviluppo nei prossimi anni. Sono esaminati i principali fattori di cambiamento, le sfide e le opportunità che le imprese di assicurazione hanno di fronte, considerando -  in particolare - la fase di ridotta crescita economica, il perdurante scenario di bassi tassi di interesse, l’invecchiamento demografico e le sue implicazioni sul sistema di welfare, il cambiamento climatico e l’aumento degli eventi catastrofali. Sono altresì esaminati gli effetti che l’evoluzione tecnologica e le riforme della regolamentazione – in particolare, Solvency II – determineranno sulla performance e sulla struttura dell’assicurazione italiana.
  • “L’assicurazione automobilistica in Italia: le ragioni di un’ ‘anomalia’ ”, di Alessandro Santoliquido.
    Il contributo ha ad oggetto il mercato della r.c. auto in Italia, del quale  sono valutate le caratteristiche e la capacità di garantire i diritti dei danneggiati "a un equo risarcimento",  facendo sì che -  nel contempo - il costo delle polizze sia economicamente sostenibile. A tal fine, l’Autore procede a un’attenta analisi del pricing delle polizze r.c. auto in Italia, a un loro confronto con il contesto europeo e al conseguente approfondimento di quelle che possono essere considerate le “anomalie” tutt’ora presenti nel mercato italiano. Nella parte conclusiva, l’Autore formula alcune ipotesi di intervento volte a ridurre strutturalmente il costo dei sinistri e, per tale via,  i prezzi delle polizze r.c. auto nel nostro Paese.
     
  • “Il settore assicurativo e la sfida verso una maggiore competitività del mercato”, di Rossella Creatini e Giuseppe Galasso.
    L’articolo si concentra sull’analisi dell’evoluzione del settore assicurativo nel corso degli ultimi anni, con riferimento sia ai rami danni sia ai rami vita, al fine di comprendere se e come siano cambiate le variabili concorrenziali che hanno inciso nel passato e come si stiano modificando le politiche e le strategie poste in essere dagli operatori attivi in Italia. Si punta, in particolare, a comprendere come i processi di apertura dei mercati – sia di natura normativa sia di natura economica/comportamentale – abbiano effettivamente determinato lo sviluppo dei contesti competitivi o, viceversa, abbiano riproposto assetti tuttora ancorati a forme di fidelizzazione della domanda e, quindi, scarsamente efficaci in un’ottica concorrenziale.
STATISTICHE
NEWS