STATISTICHE
“Marché de l'assurance en Afrique : données 2009 à 2013”
FANAF - FEDERATION DES SOCIETES D’ASSURANCES DE DROIT NATIONAL AFRICAINES
http://www.fanaf.com
Analisi dei mercati

FANAF (*) ha pubblicato il rapporto sull’andamento del mercato assicurativo nel periodo 2009-2013 in un campione di 16 paesi africani che, in termini di raccolta, rappresentano circa il 5% del totale del continente. Dall’analisi sono esclusi i due maggiori mercati, ossia il Sudafrica (che pesa per il 75% della raccolta africana) e il Kenya  (anche se nel report  è presente la loro scheda-Paese).

La raccolta premi ha raggiunto 951 miliardi di franchi CFA (1,4 miliardi di euro), l’11,4% in più rispetto all’esercizio precedente.
I principali paesi per raccolta sono la Costa d’Avorio (25% del totale), il Camerun (16%), il Gabon (12%) e il Senegal (10%).
Per tutti i paesi osservati si è registrato un incremento di raccolta, salvo che per la Repubblica Centrafricana (-36%).

La raccolta premi vede la prevalenza del comparto  danni con una quota del 73% (sostanzialmente stabile dal 2000). Naturalmente, a livello di singolo paese le combinazioni vita-danni sono molto differenti, anche vi è sempre la prevalenza dei rami danni (da un minimo del 56% in Costa d’Avorio a un massimo del 98% nella Repubblica Centrafricana).
Il rapporto raccolta premi/PIL è in media allo 0,77%, con punte dell’1,7%-1,9% in Costa d’Avorio e Senegal e minimi dello 0,18% in Ciad.
Il premio medio pro-capite è salito nel 2013 a 2.667 franchi CFA (4 euro), con un valore massimo nel Gabon pari a 77.688 franchi CFA (116 euro).

Venendo all’analisi per comparto, il vita ha raccolto 259 miliardi di franchi CFA (395 milioni di euro), ripartiti in misura pressoché identica fra coperture individuali e collettive.
Nel danni la raccolta ha totalizzato 692 miliardi di franchi CFA (poco più di un miliardo di euro); l’auto ha rappresentato il 34%, seguito dalle coperture infortuni e malattie (22%), incendio (16%) e trasporti (13%).
Nel 2013 gli oneri per prestazioni e sinistri per 14 dei 16 paesi (esclusi Burundi e Madagascar) hanno raggiunto i 287 miliardi di franchi CFA (437 milioni di euro), in aumento del 29,6% rispetto al 2012.
L’ammontare degli attivi investiti del settore ha raggiunto -  a fine 2013 -  i 1.600 miliardi di franchi CFA (2,5 miliardi di euro), in aumento del 10,4% rispetto all’esercizio precedente.
Le maggiori quote di investimento sono detenute da Costa d’Avorio (33,8% del totale investito), Camerun (17%) e Senegal (12,5%).

_________________________________________

(*) FANAF è l’Associazione professionale degli operatori assicurativi africani. Ad oggi conta 189 compagnie aderenti, operanti in 25 paesi africani e in Bahrain.

 

NEWS