NEWS
“Business Blackout - The insurance implications of a cyber attack on the U.S. power grid”
Emerging Risk Report - 2015
UNIVERSITY OF CAMBRIDGE - https://www.cam.ac.uk/
Cyber risk, Risk management


Lloyd’s of London e il Centre for Risk Studies dell’Università di Cambridge hanno pubblicato un report sul tema, molto attuale, dei Cyber Risk.  Il report sviluppa un’analisi di scenario relativa alla vulnerabilità delle reti elettriche statunitensi e alle sue potenziali conseguenze sul sistema sociale ed economico americano.

Si ipotizza l’attacco di hacker nei confronti delle reti di alimentazione elettrica, attacco in grado di superare le difese predisposte dai gestori di rete e di provocare un generale blackout dei sistemi di trasmissione energetica.

Secondo le ipotesi dello scenario sviluppato nel report, un attacco anche solo parziale alle reti di alimentazione energetica (in grado di far mancare l’energia elettrica a 93 milioni di persone) produrrebbe -  tra gli altri effetti  -  un aumento dei tassi di mortalità (legato alla mancata assistenza dei malati), una riduzione drastica del commercio, una carenza di acqua potabile e il caos nei trasporti pubblici.
L’impatto economico complessivo ammonterebbe a 243 miliardi di dollari, raggiungendo i 1.000 miliardi nella ipotesi estrema di scenario. Per quanto riguarda direttamente l’industria assicurativa, si verificherebbero sinistri pari 21,4 miliardi, con una stima di 71,1 miliardi nella ipotesi di scenario più estrema.

La complessità e l’interconnessione delle reti, conclude il report, ne aumenta l’intrinseca fragilità agli attacchi esterni. L’assicurazione dei cyber risk, a livello privato e/o pubblico, è senza dubbio uno degli strumenti principali per la gestione di un rischio così grave.

 

 

STATISTICHE