STATISTICHE
“Annuario dei dati ambientali 2014-2015”
ISPRA-ISTITUTO SUPERIORE PER LA PROTEZIONE E LA RICERCA AMBIENTALE
http://www.isprambiente.gov.it/
Calamità naturali

ISPRA, Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale, ha presentato alla fine di luglio l’annuario relativo ai dati ambientali 2014-2015.

Dalla pubblicazione si rileva che, ad esempio, nel 2014 si sono verificati 211 eventi franosi importanti, che hanno causato complessivamente 14 vittime e danni alla rete stradale e ferroviaria. Le Regioni più colpite sono state Liguria, Piemonte, Toscana, Veneto, Campania, Lombardia e Sicilia.

La stima della popolazione esposta a rischio alluvioni in Italia è pari a 8.600.000 abitanti nello scenario di pericolosità idraulica media (tempo di ritorno fra 100 e 200 anni), mentre i beni culturali esposti al medesimo rischio sono circa 28.500 e circa 7.100 le strutture scolastiche.

Per quanto riguarda l’inquinamento sono stati individuati sul territorio italiano 40 Siti di Interesse Nazionale (SIN). Gli stabilimenti a rischio di incidente rilevante sono 1.104. Di questi, circa un quarto è concentrato in Lombardia, ma anche in Veneto, Piemonte ed Emilia-Romagna si rileva un’elevata presenza di industrie a rischio (rispettivamente il 10%, il 9% e l’8% ciascuno).

NEWS