Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramassicurativo.ania.it/?idcnt=41625)
ISTAT, ASPETTI DI VITA DEGLI ANZIANI IN ITALIA: SALUTE, ABITAZIONE, VICINANZA AI FIGLI
ISTITUTO NAZIONALE DI STATISTICA - https://www.istat.it/it/
Anziani, Condizioni di vita


ISTAT ha recentemente pubblicato una Nota statistica relativa ad alcuni aspetti della vita degli anziani in Italia.

L’invecchiamento e le condizioni di salute ad esso collegate rendono le persone anziane più vulnerabili nel periodo di emergenza legata alla diffusione del COVID-19. Per avere un quadro generale della popolazione anziana in tale contesto sono state considerate le caratteristiche demografiche, sociali e di salute delle persone di 75 anni e più.

Sono 7.058.755 gli anziani con 75 anni e più che risiedono in Italia, l’11,7% del totale della popolazione. Il 60% è composto da donne.

Quasi la metà delle donne di 75 anni e più vive da sola, il 29% in coppia. Capovolta la situazione degli uomini, il 21,7% vive solo e il 68% in coppia. Tuttavia la distanza si è ridotta nel tempo.

Le donne anziane stanno peggio degli uomini. Il 24,7% ha gravi limitazioni nelle attività quotidiane e il 48,1% ha tre o più malattie croniche (contro il 18% e il 33,7% degli uomini).

Tra le persone di 75 anni e più, il 51% vive a una distanza di non oltre un Km dal figlio più vicino e il 20% ci vive insieme. L’8,9% non ha figli e vive solo e lo 0,9% ha figli all’estero.

Il 40,9% della popolazione di 75 anni e più vive in un’abitazione con giardino privato, il 79,8% dichiara di avere un terrazzo o un balcone. In totale il 90% degli anziani può contare su almeno uno spazio esterno.

Il 12,1% delle famiglie composte esclusivamente da persone di 75 anni e più ha uno o più cani (443.000 famiglie). La percentuale sale se in famiglia ci sono più anziani (15,5% contro 11% dei single).