Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramassicurativo.ania.it/?idcnt=40602)
IL MERCATO ASSICURATIVO IN ROMANIA NEL 2018: I DATI DELL’AUTORITÀ DI VIGILANZA
ASF - AUTORITATEA DE SUPRAVEGHERE FINANCIARA ROMANIA - https://asfromania.ro/
Analisi dei mercati

 

L’Autorità di vigilanza e regolamentazione del mercato assicurativo romeno (ASF) ha  recentemente pubblicato il report annuale per il 2018.

I premi lordi relativi all'assicurazione danni sono ammontati a 8,04 miliardi di Lei (1,68 miliardi di euro, +4,6% rispetto al 2017), mentre quelli delle assicurazioni vita sono stati di circa 2,1 miliardi di Lei (0,44 miliardi di euro, +4,3% rispetto al 2017). L'ammontare totale dei premi per l'assicurazione r.c. auto, il più importante fra i rami danni, ha raggiunto i 3,60 miliardi di Lei (0,75 miliardi di euro).

L’anno è stato caratterizzato dal miglioramento dei Solvency Ratios. Tutte le imprese operanti a fine 2018 disponevano di capitali sufficienti a coprire sia l’SCR sia l’MCR. Considerando il mercato nel suo complesso, il Solvency Ratio medio è risultato pari a 1,71 volte l’SCR e a 3,87 volte l’MCR.

A fine 2018 operavano sul mercato romeno 29 imprese di assicurazione, delle quali 16  attive nel comparto danni, 7 in quello vita e 6 in entrambi.

Il mercato è caratterizzato da un livello medio-elevato di concentrazione: circa l’89% del totale dei  premi è raccolto dalle dieci compagnie più grandi.

La Romania, secondo le classifiche di  Swiss Re -“Sigma”, è il 25° mercato europeo per raccolta premi e il 54° a livello mondiale.