Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramassicurativo.ania.it/?idcnt=40597)
“CYBER SECURITY BREACHES SURVEY 2019”: I COSTI DEI CYBER RISK IN FORTE CRESCITA NEL REGNO UNITO
Cyber risk


È stata recentemente pubblicata l’ultima edizione della “Cyber Security Breaches Survey”, un’indagine quantitativa e qualitativa sulle violazioni alla sicurezza informatica nel Regno Unito condotta dal Ministero britannico della Cultura, in collaborazione con Ipsos MORI e l’Università di Portsmouth.

L’indagine, che ha riguardato l’esposizione al rischio cyber di imprese e enti non profit, è stata condotta nell’inverno 2018 per la parte quantitativa e nei primi mesi del 2019 per la parte qualitativa.

Le principali evidenze emerse dall’indagine sono le seguenti:

  • gli attacchi cyber rappresentano una costante minaccia per imprese ed enti. Mentre un numero inferiore di imprese, rispetto al passato, risulta aver identificato violazioni o attacchi, quelle che hanno dichiarato di averli identificati registrano un numero superiore di eventi. In particolare, il 32% delle imprese e il 22% degli enti intervistati hanno identificato violazioni nei 12 mesi precedenti;
     
  • nei casi in cui si sia verificata una perdita di dati o di asset a seguito della violazione della sicurezza informatica, i costi finanziari derivanti da tali eventi risultano in crescita sensibile rispetto al 2017;
     
  • nel 2019, un numero maggiore di imprese ed enti hanno adottato misure per rafforzare la propria sicurezza cyber. Ciò è in parte dovuto all’introduzione del GDPR;
     
  • le imprese possono ancora fare molto per proteggersi contro il rischio cyber. Tra le misure che possono essere adottate, il maggiore coinvolgimento del Board nella sicurezza cyber, il monitoraggio dei fornitori, la pianificazione delle risposte in caso di violazione;
     
  • imprese ed enti sono aperti a ricevere linee guida o checklist in materia di sicurezza cyber. In questa area, un ruolo significativo può essere svolto da Associazioni di categoria, fornitori di sistemi di sicurezza, regolatori.