Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramassicurativo.ania.it/?idcnt=40560)
L’ASSICURAZIONE IN BELGIO NEL 2018: PRIME STIME ASSURALIA
Analisi dei mercati

 

Assuralia, l’Associazione belga delle imprese assicuratrici, ha pubblicato una nuova edizione del report statistico annuale “Constat et Perspectives”, contenente  le prime stime relative ai risultati 2018 conseguiti dal settore(1). Si è trattato di un anno positivo per le imprese assicuratrici, caratterizzato da equilibrio tra redditività e solvibilità nei rami danni e dalla ripresa del comparto vita.

Nel periodo considerato, la  raccolta premi è  risultata  pari a 28,7 miliardi di euro (+5,9% rispetto al 2017), di cui 12,5  miliardi  sono riconducibili ai rami danni (+3,4%) e 16,3 miliardi ai rami vita (+8% rispetto al precedente esercizio).

Assicurazioni vita

E’ stato positivo lo sviluppo dei prodotti vita individuali (10,3 miliardi, +6,2%), nell’ambito dei quali la raccolta premi dei prodotti a tasso garantito  (Branche 21-22) è  cresciuta del 4,5% nel 2018 (-17,1% nel 2017) ed è risultata pari a 6,5 miliardi di euro.  I prodotti collegati a fondi di investimento (Branche 23) hanno fatto registrare la crescita più consistente: si tratta di 3,5 miliardi di euro, +12,4% rispetto al  2017 (quando la crescita era però stata del +43,4%). Sul punto, Assuralia sottolinea che la domanda per questo tipo di prodotti dipende in larga misura dagli aspetti fiscali, dalla concorrenza con altri prodotti finanziari, dall’andamento del mercato azionario e dal contesto economico. In controtendenza (-14,1%) i prodotti di capitalizzazione (Branche 26), con  premi raccolti per 375 milioni di euro.
Anche le assicurazioni  di gruppo sono state caratterizzate da buoni risultati, con premi per 5,9 miliardi di euro (+11,3 rispetto al 2017).

Assicurazioni danni

Nel 2018 i rami danni hanno registrato una fase di sviluppo. Nel ramo auto, tuttavia, la crescita della r.c.a. è rallentata (+0,3% nel 2018, rispetto a +0,6% nel 2017 e a +1,2% nel 2016), a causa di una lieve flessione del premio medio; la raccolta premi complessiva del ramo auto, tuttavia, è aumentata  dell’1,3% (a 3,8 miliardi).

Di seguito, il dettaglio della raccolta premi nei diversi segmenti del comparto:

Infortuni (esclusi quelli sul lavoro):  416 milioni (+4,1%);
Infortuni sul lavoro:  1,1 miliardi (+2,3%);
Malattia: 1,7 miliardi (+8,5%);
Auto (compresa r.c.a.):  3,8 miliardi (+1,3%);
Incendio:  2,9 miliardi (+3,2%);
R.C. generale:  993 milioni (+4,5%);
Altro:  1,3 miliardi (+3,0%).

_________________________

(1) Per il precedente esercizio, si veda: “Pubblicati da Assuralia i dati 2017 del mercato assicurativo belga (‘Assur-Info’)”, in Panorama Assicurativo n. 181, novembre 2018 (Sezione “STATISTICHE”).
http://www.panoramaassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=40123&est=1