Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramassicurativo.ania.it/?idcnt=40105)
COMMISSIONE UE: CONFERENZA SUL FUTURO DEL CORPORATE REPORTING (30 NOVEMBRE)
Reporting

 

La Commissione europea è attualmente impegnata a valutare se il quadro legislativo europeo in materia di corporate reporting sia ancora da considerare adeguato (“fit for purpose”) e in grado di affrontare le nuove sfide del futuro, in particolare quelle derivanti dalla tecnologia e dall’innovazione.
Un reporting tempestivo e di elevata qualità, sottolinea la Commissione, risulta fondamentale per prendere corrette decisioni di investimento e svolge un ruolo fondamentale nel promuovere l'efficienza del mercato, la tutela degli investitori e la stabilità finanziaria. Nel contempo, è importante che gli standard contabili per i mercati dei capitali non inducano modifiche di comportamento in grado di minare gli obiettivi strategici dell'UE, in particolare lo sviluppo dei mercati azionari e la promozione di investimenti sostenibili e di lungo termine.

Pertanto, sulla scia della recente consultazione pubblica realizzata dalla Commissione(1),  la High-Level Conference  organizzata per il prossimo 30 novembre da DG FISMA  (Directorate General for Financial Stability,  Financial Services and Capital Markets Union) sul futuro del corporate reporting rappresenta un'ulteriore opportunità per i key players (regolatori, utenti, società civile) per discutere il futuro e si  concentrerà sulla necessità di adeguare il quadro legislativo comunitario al fine di favorire lo sviluppo dei mercati dei capitali e dell'economia dell'UE.

Sono previste quattro sessioni di lavoro, in relazione ai seguenti temi:

  • il corporate reporting è ancora da ritenersi “fit for purpose” e in grado di sostenere le sfide future?
  • le norme contabili per i mercati dei capitali nella UE sono coerenti con gli obiettivi dell'Unione in materia di promozione degli investimenti sostenibili a lungo termine?
  • verso una “sustainability disclosure”?
  • Corporate Reporting: tempo di “rivoluzione digitale”?

 

_________________________
(1) Sul punto, si veda la seguente webpage sul sito della Commissione europea: “Fitness check on the EU Framework for public reporting by companies” (March-July 2018)
https://ec.europa.eu/info/consultations/finance-2018-companies-public-reporting_en