Articolo tratto da: PANORAMA ASSICURATIVO (http://www.panoramassicurativo.ania.it/?idcnt=40073)
REGNO UNITO: I CITTADINI SONO A FAVORE DELLA RIFORMA DEL SISTEMA DI INDENNIZZO DEI SINISTRI STRADALI
ABI – ASSOCIATION OF BRITISH INSURERS - https://www.abi.org.uk/
Auto, Indennizzi

 

In attesa che abbia inizio la discussione parlamentare relativa al Civil Liability Bill – la legge che dovrebbe semplificare il processo di indennizzo degli infortuni stradali di lieve entità e calmierare i costi legali ad essi associati – ABI, l’Associazione britannica  delle compagnie assicuratrici,  ha sondato le opinioni dei cittadini sull’argomento(1).

Dall’indagine emerge un solido sostegno al disegno di legge in discussione. In particolare:

  • l’87% degli intervistati ritiene troppo elevati gli attuali livelli dei costi legali;
  • i due terzi degli intervistati sono favorevoli  alla semplificazione del processo di indennizzo, anche con l’introduzione di una gestione online per i casi di minore entità;
  • il 71% del campione considera positivamente la possibilità di denunciare un sinistro online  piuttosto che tramite un legale;
  • i due terzi degli intervistati ritengono  che l’aumento del numero dei sinistri denunciati con danno alla persona, nonostante la diminuzione del numero di incidenti in  atto dal 2005, sia condizionato dalla diffusione di un’errata cultura dell’indennizzo.

_________________________

(1) Sul tema, si veda: “Regno Unito: proposta la riforma del calcolo dei risarcimenti per i danni alla persona”, in Panorama assicurativo, n. 175, maggio 2018 (Sezione “NORMATIVA”).
http://www.panoramassicurativo.ania.it/admin/plugin/panorama/view.html?id=39609&est=1